lunedì, 27 settembre 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Per contrastare la tubercolosi si percorrono nuove strade. I ricercatori della Purdue University e dello Houston Methodist Research Institute hanno infatti portato a termine uno studio che elabora strumenti di intervento del tutto innovativi per mettere a punto un ottimo vaccino per una forma piuttosto comune di tbc. In particolare la nuova formula scoperta e
domenica, 12 settembre 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
La cura del Morbo di Parkinson si arricchisce di una nuova terapia dettata dall’innovazione tecnologica in campo medico. Si tratta di cateteri elettrici direzionali molto sottili con il sistema SenSight messi a punto dall’azienda Medtronic. Assieme ad un neurostimolatore che manda impulsi elettrici alla zona cerebrale interessata dalla malattia, i cateteri agiscono in anestesia totale
giovedì, 26 agosto 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Origine autoimmune per la fibromialgia? Secondo uno studio effettuato dai ricercatori del King’s College di Londra e pubblicato sul Journal of Clinical Investigation è davvero possibile. Una scoperta che potrebbe cambiare tutta la prospettiva da cui, finora, si sta osservando questa patologia mettendo in atto ulteriori ricerche mirate a definire cure ad hoc. Ad oggi,
giovedì, 12 agosto 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Dalla Calabria giunge una grande speranza per la cura delle leucemie. I ricercatori dell’università “Magna Graecia” di Catanzaro, infatti, hanno messo a punto un nuovo anticorpo monoclonale umanizzato che identifica leucemie pediatriche e che colpiscono l’adulto di tipo T generando un’adeguata risposta immunitaria. Si tratta di una sottocategoria di leucemia linfoblastica acuta che rappresenta il
mercoledì, 28 luglio 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Un altro studio molto significativo in campo medico-sanitario è partito con grande ottimismo e speranza nella cura delle malattie del cuore. Si chiama “Stopstorm” e si è posto come finalità centrale quella di verificare l’impatto della radioterapia stereotassica nella cura di quelle tachicardie ventricolari che si rilevano resistenti a qualunque genere di trattamento, sia mediante
lunedì, 12 luglio 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Importantissima operazione di ingegneria genetica dell’Università di Ferrara con cui si è riusciti per la prima volta a correggere la mutazione responsabile della forma più grave e diffusa di talassemia nel bacino del Mediterraneo. L’equipe diretta dalla Professoressa Alessia Finotti del Dipartimento di Scienze della vita e biotecnologie ha impiegato una tecnica particolarmente all’avanguardia per
venerdì, 25 giugno 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
La tecnologia ormai non supporta più soltanto la medicina in sé ma anche l’aspetto prettamente psicologico che accompagna il percorso dei pazienti, con particolare attenzione a coloro i quali affrontano fasi piuttosto delicate. “Youtumor” ne è la conferma, ovvero l’ultima frontiera web a sostegno di chi combatte ogni giorno contro i tumori. Si tratta di
giovedì, 10 giugno 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Nuove importanti frontiere vengono aperte sull’analisi dell’obesità, considerata dati alla mano una delle grandi problematiche di salute della nostra epoca. In un recente studio della Fondazione Morgagni di Catania pubblicato sulla autorevole rivista “International Journal of Obesity” che appartiene al gruppo editoriale “Nature”, è stato scoperto che il numero e la densità delle cellule che
giovedì, 27 maggio 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Uno studio pubblicato sulla rivista Communications Biology e coordinato dalla ricercatrice Elena Levantini dell’Istituto di tecnologie biomediche del Consiglio Nazionale delle ricerche (Cnr-Itb) di Pisa, in collaborazione con il Cancer Science Institute di Singapore, ha permesso di individuare, attraverso una nuova terapia personalizzata, una sottopopolazione di cellule tumorali legate al gene K-RAS mutato. Il gruppo
giovedì, 13 maggio 2021 / Pubblicato il Comunicazioni
Un importante studio effettuato tra giugno e luglio 2020 dal Registro Nazionale Gemelli (RNG) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha indagato gli effetti della pandemia sulla categoria dei gemelli maggiorenni italiani. La ricerca, intitolata “Sintomi da COVID-19, ansia e stress durante la pandemia: uno studio longitudinale sui gemelli maggiorenni italiani”, ha interessato 2741 gemelli, distribuiti